Iscriviti
Garden Club

Febbraio 2017 - I Giardini dell Arena - Padova indietro

Febbraio 2017                                                                                I Giardini dell'Arena - Padova

 

Non si considerava un turista bensì un viaggiatore, e spiegava che si tratta in parte di una
differenza temporale. Dopo poche settimane, o pochi mesi, il turista si affretta a tornare a casa;
il viaggiatore, che non appartiene ad alcun luogo in particolare, si sposta lentamente da un punto
all’altro della terra, per anni.

                                                                            (Paul Bowles)


I Giardini dell'Arena rappresentano il più centrale dei parchi padovani: si snodano contigui all’impareggiabile
Cappella degli Scrovegni ed alla Chiesa degli Eremitani, splendida testimonianza dell’architettura del XIII^ secolo, tenacemente restituita alla bellezza originaria dopo essere stata pressoché totalmente distrutta durante il bombardamento alleato della seconda guerra mondiale.
Non viene facile, forse, saper di primo acchito ricordare.
Poter apprezzare quanta fatica ed impegno, il famoso sudore della fronte, abbia richiesto la ricostruzione di
monumenti dei quali le uniche tracce rimaste erano sbrecciate mura esterne.
Degli antichi fasti romani dai quali nacque il giardino, e del grande anfiteatro, risalente al I secolo DC., invece, poco
o nulla ad oggi abbiamo.
Ci si addentra serenamente in 28.000 metri quadri di verde puro, stagioni permettendo, ricamato da piante storiche
ed aiuole.
Poco discosto dall’ingresso principale una deliziosa fontana occhieggia complice: a breve distanza s’impongono busti di personalità illustri della cultura e storia padovana.
Colpisce la dedica a Francesco Marzolo, uomo candido, austero, operoso.
Ridare valore al candore testimoniandolo in una specie di epitaffio, a futura memoria, rappresenta un gesto inusuale che genera una piacevole sorpresa.
Percorso il grande viale alberato principale che taglia praticamente in due parti il giardino, dedicato a Giorgio Perlasca
(colui che salvò la vita di più di cinquemila ebrei ungheresi strappandoli alla deportazione nazista) si apprezza anche uno spazio per lo svago dei bimbi, presso il quale sono stati installati scivoli, altalene, casette e macchinine.
E’ l’ultima domenica di gennaio: complice, forse, un clima non ferrigno, il giardino dell’Arena si riverbera dei toni di luogo amico, giusto per una gitarella entro porta, dal sapore spiccatamente familiare.

Rita Farneti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

affresco nella Chiesa degli Eremitani...

Scoprile

Giovedì,13 Dicembre 2018

Francesca Benzoni e il Natale 2018

Alle ore 15.00 presso il Garden “MondoVerde” (centro le Ghiaine),S.S.Adriatica 180- Cervia, nuovo incontro con Francesca Benzoni, esperta di piante e giardini, sui temi del giardinaggio legati alla stagione invernale e ai decori natalizi.

Leggi