Iscriviti
Garden Club

I condimenti naturali indietro

La Butega ad Giorgioni spegne 125 candeline

 

In occasione dell’arrivo della primavera Garden Club e AMMI si sono ritrovati nell’accogliente sala dell’Ostello Galletti Abbiosi per trattare un tema di grande attualità :

 

"I condimenti naturali che possono sostituire sale, dado, zucchero"

con Maurizio Giorgioni, esperto erborista.

(La butèga ad Giorgioni)



Come sempre nostro relatore Maurizio Giorgioni, Presidente degli Erboristi RA, che con il figlio Luigi gestisce in via IV Novembre una storica bottega aperta nel 1888 con il nome “Drogheria e Coloniali”.
Maurizio Giorgioni pur mantenendo la tradizione del fondatore Ricciotti Giorgioni (un nome che richiama l’epopea garibaldina tanto cara alla nostra città), ha ritenuto che il naturale sia la scelta vincente purché combinato con una seria professionalità nel settore erboristico.
L’anno scorso abbiamo analizzato la grande evoluzione dell’Erboristica, un progresso tecnologico che può offrire condimenti naturali consoni alle esigenze dei singoli consumatori.
Avevamo già trattato le erbe aromatiche in cucina, erbe che sono anche medicinali, chiamate fin dai tempi di Carlo Magno ( 812 d.p.) “erbe salutari” ma che devono essere usate con grande cautela : erba cipollina, ginepro, coriandolo, dragoncello, maggiorana, melissa, ecc. ecc.
Maurizio ha potuto quindi orientarci a fare le scelte giuste in un mercato ormai globalizzato.
Molte volte, dice, alcune notizie che recepiamo come vangelo dalla televisione o da internet, non sono proprio così vere. Come sostituire ad esempio il sale, la cui importanza è tangibile anche solo pensando alla parola “salario” e alle superstizioni che si sono tramandate nei secoli ?
Il sale super raffinato è composto quasi esclusivamente da sodio per cui può contribuire ad aumentare la pressione sanguigna mentre un sale integrale o un sale rosa dell’Himalaya hanno una composizione molto più bilanciata.
Anche le nostre aromatiche danno a tanti piatti ottimo sapore, eliminando gran parte del sale mentre un’ altra alternativa è il dado vegetale, in particolare quello in polvere.
In sostituzione dello zucchero, che può creare vari problemi, ad esempio il diabete, è da sempre il miele poi la canna da zucchero, scoperta in America.
Nei dolcificanti naturali possiamo elencare lo sciroppo di Acero, tipico della cultura americana e quello di Agave molto apprezzato dagli sportivi ma la grande novità della dolcificazione naturale è la Stevia, pianta di origine sudamericana a bassissimo contenuto calorico, ricca di proteine e di altri importanti sali minerali.
Anche in questa occasione Maurizio ha offerto ai numerosi e attenti partecipanti una degustazione della sua famosa Tisana Dorata, rigorosamente senza zucchero.
La sua precisa documentazione ha messo in evidenza ancora una volta il collegamento fra natura e salute.
 

 

                          
Stevia    

 

 

 

 

 

 

 


 

 

             
     

 

Scoprile

Martedì,31 Marzo 2020

Buone Feste

I nostri migliori auguri di Buone Feste e di un Sereno 2020

Leggi